PRESBIOPIA

PRESBIOPIA

La presbiopia è la difficoltà fisiologica nella visione da vicino che compare dopo i 40 anni a causa dell’atrofia del muscolo ciliare; rappresenta oggigiorno l’ultimo baluardo dei difetti rifrattivi e può essere corretta mediante chirurgia intraoculare impiantando una lentina. Esistono ad oggi alcune categorie di cristallini artificiali che consentono, con il loro impianto, di ottenere una buona correzione di tale difetto refrattivo:  
Lenti intraoculari accomodative con singola e doppia ottica mobile; Lenti intraoculari con ottica deformabile; Lenti intraoculari polimeriche iniettabili; Lenti intraoculari multifocali. I cristallini artificiali multifocali garantiscono una pseudoaccomodazione. Ne esistono differenti tipi: IOL in parte diffrattive e in parte rifrattive, IOL rifrattive progressive zonali, IOL puramente diffrattive, IOL con multiple ottiche diffrattive.
È possibile immettere, nelle lenti, una matrice fotocromatica in grado di bloccare la radiazione ultravioletta garantendo così una protezione della retina da questa radiazione.